Sopralluogo all’ippodromo, ok l’accesso per i disabili

Mediagallery

In vista di una manifestazione fieristica che si svolgerà il 9 novembre all’ippodromo “F. Caprilli” (un mercatino di alimentazione biologia con iniziative collaterali), l’assessore comunale con delega all’abbattimento delle barriere architettoniche, Paola Baldari, ha dato mandato agli uffici tecnici e ai gestori della struttura di verificare dettagliatamente la questione dell’accessibilità dell’impianto. Risultato: tutta la parte dedicata alla manifestazione è completamente accessibile. L’ingresso di via Randaccio è provvisto di accesso con scale e di una discesa. L’ingresso dall’agenzia Ippica è provvisto di rampa di accesso per disabili. Gli spazi antistanti le tribune (lato pista) sono raggiungibili senza necessità di passare dalle scalinate. Accessibile l’accesso dal Viale Italia Lato Sud. La zona del prato non verrà utilizzata per la manifestazione, pertanto il sottopasso sarà chiuso al pubblico. “Mi è sembrato importante fare questa verifica – chiarisce l’assessore Baldari – per non incorrere nei problemi che si sono verificati l’estate scorsa per chi doveva accedere con la sedia a rotelle all’ippodromo. Al di là di ogni polemica, abbiamo voluto mettere a frutto quell’esperienza e impegnarci al massimo per ridurre al minimo i problemi di accessibilità in modo particolare nelle strutture pubbliche”.

Riproduzione riservata ©