Imbianchino rischia 3mila euro di multa

La Polizia Municipale ha avviato le indagini risalendo all’autore dell’incauto gesto avvalendosi dei codici a barre presenti sui contenitori

Mediagallery

Dare una “rinfrescata” ai muri di casa può risultare un’ottima idea. Diventa pessima se l’attività si conclude con l’abbandono in strada dei contenitori della vernice, notoriamente indicata come rifiuto pericoloso potenzialmente dannoso per l’ambiente. E’ quanto è avvenuto nei giorni scorsi in via del Limone, poco distante da Porta a Terra, dove alcuni cittadini hanno individuato e indicato al call center di Aamps la presenza di 11 barattoli di tinta usata lasciati con imprudenza a ridosso dei cassonetti per la raccolta dei rifiutiCon il supporto degli ispettori ambientali, la Polizia Municipale ha quindi avviato le indagini risalendo all’autore dell’incauto gesto avvalendosi dei codici a barre presenti sui contenitori e della successiva indicazione dell’acquirente da parte del rivenditore dei prodotti. L’improvvisato “imbianchino” rischia ora una multa di 3 mila euro quando gli sarebbe bastato entrare nel vicino Centro di Raccolta e, per lui gratuitamente, avviare le procedure per il corretto smaltimento.

Riproduzione riservata ©