Il Mercato prolunga (fino alle 15) l’apertura

Scatta una nuova articolazione oraria che prevede l’ampliamento di apertura giornaliera fino alle ore 15 e l’apertura pomeridiana, fino alle ore 19, ogni venerdì della settimana

Mediagallery

Nuovo orario di apertura per il Mercato Centrale: da lunedì 2 novembre scatta una nuova articolazione oraria che prevede l’ampliamento di apertura giornaliera fino alle ore 15 e l’apertura pomeridiana, fino alle ore 19, ogni venerdì della settimana (leggi qui le altre novità relative alle nuove attività).
“Vogliamo con questa nuova sperimentazione oraria – afferma l’assessore al commercio Paola Baldari – favorire sempre di più lo sviluppo delle potenzialità commerciali e turistico culturali della struttura in considerazione del pregio che riveste”. “Prolungare i tempi di apertura, e consentire di poter fare acquisti anche il venerdi pomeriggio – aggiunge l’assessore – non solo favorisce l’utenza ma si inserisce in un progetto complessivo di rilancio della struttura dove prima delle festività natalizie apriranno tra l’altro nuovi servizi e nuove attività”. “ Nostro intendimento è quello di abituare la cittadinanza ad un utilizzo della struttura, almeno per il venerdì, per tutto l’arco della giornata, non limitatamente alla sola mattina”.
Da lunedì 2 novembre, dunque, scatta il nuovo orario prolungato che sarà comunque sperimentale fino al 31 maggio 2016 come stabilisce la delibera approvata dalla Giunta Comunale nella sua ultima seduta.
La delibera prevede nel dettaglio che il Mercato sia aperto da lunedì al sabato dalle ore 7 alle ore 15; con flessibilità di chiusura a partire dalle 14. Venerdì dalle ore 7 alle 19 con facoltà di pausa interna dalle 14 alle 15.30 e con flessibilità di chiusura a partire dalle ore 18.45.
Il Salone del Pesce effettuerà tutti i giorni orario 7/14 ; l’orario pomeridiano di apertura qui è facoltativo.
L’Amministrazione comunale ha stabilito la nuova articolazione oraria del Mercato Centrale sulla base delle numerose richieste pervenute dall’utenza e dagli stessi esercenti del mercato con cui l’Amministrazione ha avuto confronti diretti e continui.
Già lo scorso anno fu attivata in via sperimentale un’ apertura prolungata ogni primo lunedì e venerdì del mese, ma la sperimentazione si è rivelata parzialmente produttiva; da qui la decisione di riprovarci e tentare una nuova formulazione.

Riproduzione riservata ©