Il comandante dell’Accademia visita la capitaneria

Mediagallery

Il Direttore marittimo della Toscana, Capitano di Vascello Vincenzo Di Marco, ha ricevuto stamane la visita dell’Ammiraglio Pierpaolo Ribuffo, Comandante dell’Accademia Navale di Livorno. Si tratta della prima visita istituzionale che l’Alto ufficiale, insediatosi a febbraio a capo dell’importante istituto di formazione della Marina Militare, effettua alla sede della Guardia costiera labronica. Dopo un incontro con lo staff degli ufficiali responsabili dei reparti e dei servizi che compongono la struttura organizzativa della Capitaneria di porto, presentati dal comandante Di Marco, alcuni di essi hanno illustrato, nel corso di un briefing le peculiarità della giurisdizione territoriale e delle acque della Direzione marittima toscana, con particolare riguardo alle specificità degli scali commerciali, turistici e di pesca di tutta la fascia costiera. Spazio anche ai risultati dell’attività istituzionale, svolta complessivamente dagli uomini della Guardia costiera nei settori d’interesse. Apparati e sistemi tecnologici a disposizione della sala operativa e unità navali in dotazione, hanno caratterizzato la seconda parte della visita dell’Ammiraglio che –successivamente- è stato accompagnato da Di Marco presso il Centro di Formazione specialistica del Corpo delle Capitanerie di porto Bruno Gregoretti, presso il quale ufficiali, sottufficiali e militari di truppa acquisiscono ed approfondiscono le materie che fanno parte del background professionale delle donne e degli uomini della Guardia costiera. L’Ammiraglio Ribuffo, al termine della visita, ha voluto rivolgere al Comandante Di Marco un sentito ringraziamento per l’accoglienza ricevuta e per l’impegno profuso a vantaggio della comunità.

Riproduzione riservata ©