Il canile da 800mila euro sarà pronto ad aprile

di letizia

Mediagallery

Entro l’aprile del prossimo anno il progetto del canile nella zona di Vallin del buio potrebbe finalmente vedere la luce, portando così a compimento la struttura di cui si parla dal 2004. L’annuncio è arrivato ieri mattina durante la sesta commissione consiliare (vivibilità urbana) dal dirigente del settore lavori pubblici rispondendo a un’interpellanza dei consiglieri di Buongiorno Livorno Marco Bruciati e Andrea Raspanti che chiedeva quali fossero i tempi di realizzazione e sui fondi stanziati. Dopo molti anni di ritardi e di mancanza di fondi attualmente si sta attendendo che sia ridato il via ai lavori, il cui costo ammonta a 432.000 euro, per la messa appunto della palazzina che dovrebbe ospitare la parte medica, che sono stati sospesi ad agosto e per i quali si attende che sia approvata una variante ad hoc. Una volta approvata, ha fatto sapere Maurri, i lavori potranno riprendere e si stima che dovrebbero terminare entro 120 giorni, quindi se tutto andrà come previsto non più tardi di aprile2016 l’edificio che ospita i 48 box dovrebbe essere pronta. Il 29 giugno scorso sonoinvece statti sospesi i lavori, iniziati a novembre 2014, per la costruzione degli altri 32 box (per un costo di 409.000 euro): anche per questi però i lavori sono stati sospesi, e per far sì che siano sbloccati serve anche in questo caso una specifica variante, richiesta di modifica che arrivata alla giunta il 2 novembre scorso. Quando i lavori riprenderanno Maurri conta che dovrebbero essere portati a termine entro 60 giorni. “Il nostro interesse è di completare gli interventi, riuscendo così a dotare la città di quest’infrastruttura. – ha affermato l’assessore con delega ai lavori pubblici Alessandro Aurigi – Per quanto ci riguarda, abbiamo cercato fin da subito di accelerare il percorso di realizzazione del canile, tentando di compensare l’inerzia che c’è stata in passato”.

Riproduzione riservata ©