Giornata della gioventù: al via il cammino della Croce

Mediagallery

di Roberto Olivato

E’ iniziato mercoledì mattina alle 7.30 con una celebrazione eucaristica nella cripta della Chiesa del Sacro Cuore, il cammino della Croce di S. Damiano e la Madonna di Loreto con il quale i giovani partecipanti hanno dato il via alla 31esima Gmg (Giornata mondiale gioventù), che si svolgerà dal 26 al 31 luglio in Polonia a Cracovia. Quello che è ormai un consolidato appuntamento per tutti i giovani del mondo, fu voluto da Giovanni Paolo II ed il primo incontro avvenne a Buenos Aires nel 1987. Sin d’allora la Croce di S.Damiano e la Madonna di Loreto rappresentarono i giovani italiani. Dalla chiesa dei Salesiani le due Sacre immagini, benedette da Papa Francesco il 25 marzo scorso, hanno fatto visita al Monastero del Carmelo ad Antignano per proseguire a Stagno nella Fondazione Scotto che offre assistenza a disabili adulti. Dopo una sosta alla Caritas di via delle Cataratte, i giovani hanno raggiunto le carceri delle Sughere spostandosi successivamente verso l’ospedale. Gli ultimi tre appuntamenti alla parrocchia dei Santi Pietro e Paolo: alla tomba di don Giovanni Battista Quilici, nell’Istituto Maria Maddalena e davanti la Chiesa da dove è partita la fiaccolata. Ad attenderli con musica e canti il coro “delle 10.30” della chiesa dei Salesiani. Il pellegrinaggio fra le diocesi toscane durerà sino al 23 gennaio, poi proseguirà in Umbria, Marche ed Abruzzo per terminare a Roma il 20 marzo.

Riproduzione riservata ©