Gavettonata, le “bombe d’acqua” arrivano in strada e colpiscono i passanti

Mediagallery

LIVORNO –  Consueta e classica gavettonata di ferragosto all’interno degli stabilimenti balneari livornesi. A partire dal dopo pranzo di giovedì 15 agosto è scattata l’ormai immancabile battaglia a colpi di bombe d’acqua. Peccato che in alcuni casi, come tra i bagni Pancaldi e i bagni Acquaviva, la situazione sia  leggermente andata fuori dagli schemi e alcuni gavettoni siano arrivati in strada colpendo passanti e ciclisti che non hanno mancato di riservare commenti poco ortodossi ai ragazzini che, da dietro le cabine, si improvvisavano frombolieri. Come si vede nelle foto scattate da Simone Lanari e pubblicate qui in pagina “proiettili” d’acqua sorvolano le cabine e subito dopo arrivano addosso ai passanti.  Secchiate e guerra d’acqua anche ai bagni Lido (dove però i gavettoni sono stati permessi soltanto all’interno della piscina) ai bagni Roma e ai Pejani.

Riproduzione riservata ©