Adottati i gattini trovati tra i rifiuti

Info 0586 - 820.349/359

Mediagallery

Due gattini di circa 10 giorni, abbandonati fra i rifiuti a Vallin Buio, sono stati “adottati” dai Vigili Urbani del nucleo Nosu (Nucleo operativo di Sicurezza Urbana). Gli agenti, in attesa di trovare una collocazione definitiva per i cuccioli, li accudiscono partecipando alle spese veterinarie e all’acquisto del latte specifico per lo svezzamento.
A trovare i micini, dal pelo rosso, in una buca, e a consegnarli a due vigilesse, era stato lunedì un operatore Aamps durante la pulizia di una discarica abusiva in via dell’Ecologia. Della mamma gatta non vi era traccia.
Gli agenti hanno portato i due piccoli in una clinica veterinaria (uno dei due era in cattive condizioni, con una zampina rotta) per farli controllare e per chiedere come provvedere allo svezzamento dei due cuccioli.
Grazie ai veterinari, i micini sono stati allattati, curati, quindi portati al Comando della Polizia Municipale, negli uffici del Nosu.
In attesa di trovare qualcuno che se ne occupi definitivamente, una vigilessa li ha quindi portati nella sua abitazione per occuparsi dello svezzamento: la sua canina, di nome Wurstel, come una mamma, li ha presi in custodia leccandoli tutta la prima notte. Chi volesse adottare i gattini, può contattare l’Ufficio Diritti degli Animali del Comune di Livorno: telefono 0586 – 820.349/359.
Ritrovata anche una cagnetta con due cuccioli in piazza Dante.
Sono stati ritrovati l’8 maggio in piazza Dante un cane femmina (meticcia, piccola taglia, colore nero), insieme a due cuccioli di circa due mesi, maschi (colore nero, uno con le zampe bianche), tutti senza microchip. Chi li avesse smarriti, o fosse interessato all’adozione, può rivolgersi all’Ufficio Diritti degli animali telefono 0586 820349 – 359.

Riproduzione riservata ©