Al “Gabbiano” torna la doccia. E spunta tocco artistico

Novità 2016 un dipinto raffigurante le quattro stagioni e un gabbiano su un lampione realizzato da un pittore su tutta la parete di fianco alla doccia

Mediagallery

Dopo giorni di attesa (per non dire settimane, mancava solo il via libera da parte del Comune) è finalmente entrata in funzione la doccia al “Gabbiano”. Dal 29 giugno bagnanti e sportivi potranno dunque usufruirne senza spendere un centesimo. L’impianto, infatti, anche quest’anno è gratuito. L’unico vincolo, come ricorda Armando, il custode del “Gabbiano”, è quello dell’orario. “Tutti i giorni dalle 8 alle 20 – spiega – fino al 21 settembre. Inoltre ricordo che è possibile utilizzare lo shampoo“.
La novità 2016 della “spiaggia” è la presenza di un dipinto su tutta la parete di fianco alla doccia realizzato da un pittore, nonché socio della cantina, raffigurante le quattro stagioni e un gabbiano su un lampione. “Non è stato facile convincerlo – prosegue Armando – ma alla fine ha accettato la mia idea e in poche ore lo ha terminato. Colgo l’occasione per ringraziarlo pubblicamente”. Dopo il wi-fi gratuito e la doccia gratuita, il “Gabbiano” si arricchisce dunque di un tocco artistico per la gioia dei tanti frequentatori.

Riproduzione riservata ©

9 commenti

 
  1. # nicola

    grande armando

  2. # claudio

    VISTO? A furia di brontola’!!!

  3. # pontino

    Fa piacere quando le cose sono fatte in “famiglia” perché sono più spontanee, ma forse era meglio se non lo convinceva… Meglio nulla che quel “dipinto”. É mal fatto e anche povero di idee. Quello spazio poteva essere impiegato meglio

  4. # mind

    veramente di gusto, funzionale e bello…….complimenti.

  5. # pontone

    Meglio il muro bianco con qualche scarabocchio sopra come è di moda ora ?

  6. # Valerio

    Una doccia gratis???? Ma voi siete pazzi!!! Quanti sotto il sole in fila si sentiranno male??!! Una Misericordia sul posto subito!!!

  7. # massimo

    Roberto sei un grande

    record

  8. # EMO

    FACCI CAPI’ ANCHE A NOI COSA VOR Dì…record…….

  9. # Otello

    Attenzione !
    non è tutt’oro quel che luccica.
    Provate a fare qualcosa di diverso e sentirete quanti cazziatoni riceverete dal buon Armando.

I commenti sono chiusi.