Finanziere fuori servizio salva ragazza dal suicidio

Il militare si trovava in auto con la famiglia in attesa dell'apertura del passaggio a livello in via Provinciale Pisana quando ha notato la ragazza in mezzo ai binari ed è sceso per salvarla

Mediagallery

Nella notte tra domenica 26 e lunedì 27 giugno un appuntato della Guardia di Finanza in servizio alla Stazione Navale di Livorno ha salvato una giovane di nazionalità portoghese dissuadendola dall’intento di togliersi la vita. Il militare, che si trovava in auto con la famiglia poco dopo mezzanotte in attesa dell’apertura del passaggio a livello in via Provinciale Pisana, ha notato la ragazza ferma in mezzo ai binari, proprio mentre stava sopraggiungendo il treno. Senza pensarci, l’uomo è sceso dalla macchina, l’ha raggiunta e dopo averla afferrata, nonostante la resistenza opposta dalla stessa, l’ha portata al sicuro pochi istanti prima del passaggio del treno. Dopo aver cercato di calmare la ragazza, il militare ha fatto giungere sul posto un’ambulanza con medico a bordo che l’ha trasportata in ospedale per le cure del caso. Il gesto altruista del finanziere ha evitato che la disperazione di una donna si trasformasse in tragedia.

Riproduzione riservata ©