Etichettatura prodotti, cambia la norma UE

Mediagallery

La Camera di Commercio di Livorno ha ospitato il 5 giugno un importante convegno di approfondimento sull’importante tema dell’etichettatura dei prodotti alimentari. Il convengo, dal titolo “Il regolamento (CE) 1169/2011 sull’etichettatura dei prodotti alimentari: novità, responsabilità delle imprese e controlli”, è stato organizzato dalla Camera di Commercio e si propone di fare luce sulle recenti normative europee per la corretta etichettatura degli alimenti. Infatti per la prima volta è stato presentato un regolamento formato da un corpo e da un testo unico, dal contenuto più chiaro e trasparente stabilito dall’Unione europea. L’iniziativa vuole mettere le imprese in condizione di operare correttamente, evitando sanzioni e multe, grazie agli opportuni chiarimenti sui punti oscuri del testo. Le novità del regolamento sono tutte a vantaggio dei consumatori, a partire dalla dimensione minima dei caratteri delle etichette, fino all’obbligo di apporre il luogo di origine dei prodotti che compongono l’alimento per migliorarne la tracciabilità o l’obbligo di specificare il contenuto degli oli vegetali.
Il convegno è stato introdotto dal Dirigente area amministrativa della Camera di Commercio di Livorno e ha visto gli interventi del Dr. Valerio de Vitis e Dr. Emanuele Stavanin, di Qta consulting, del Comandante del nucleo Nas di Livorno Cap. Gennaro Riccardi, del Dr. Fabrizio Lupi del Ministero delle politiche agricole e forestali. Al termine del convegno è seguito un dibattito sugli argomenti trattati.

Riproduzione riservata ©