Esselunga: maxi market e parcheggio

Mediagallery

L’operazione Esselunga prende (ufficialmente) forma. E’ dei giorni scorsi, il 25 novembre per l’esattezza, la delibera con cui il Comune, alle prese con la situazione Aamps, ha scritto nero su bianco che avvierà il procedimento di riqualificazione dell’area ex-Fiat in viale Petrarca. La delibera prevede una variante al piano strutturale e al regolamento urbanistico dato che al momento l’insediamento di grandi strutture di vendita, si legge nella delibera, è consentito solo nelle aree Porta a Terra, Nuovo Centro e Porta a Mare. Tale delibera consentirà la riqualificazione di una superficie di 4mila metri quadri, la realizzazione di 700 posti auto e la sistemazione di una area verde di 5mila metri quadri.
L’atto della giunta ufficializza dunque il progetto del patron Caprotti: sbarcare a Livorno dopo che nel lontano 2003 era stato acquistato l’edificio ex Fiat. Operazione a cui seguì, per non perdere l’autorizzazione commerciale della struttura, l’apertura nel 2009 di due supermercati a marchio “Magenta 2”. L’apertura di Esselunga dovrebbe portare circa 200 assunzioni. Per vedere aperto il supermercato si dovrà comunque attendere almeno la fine del 2016.

Riproduzione riservata ©