Esselunga, Nogarin sicuro: “Presto 200 posti”

Mediagallery

Esselunga? Il progetto va avanti. Ad assicurarlo è stato proprio  il primo cittadino che ha confermato il proseguimento del percorso, con la previsione di 200 posti di lavoro (in foto il numero uno di Esselunga, Bernardo Caprotti). “Ho preteso e ottenuto dalla proprietà che siano impiegate aziende del territorio per la costruzione della struttura, seppure in modo non esclusivo, anche questo è una via per aiutare i lavoratori – ha dichiarato Nogarin che ha aggiunto – i lavoratori alla fine saranno più di 200: al grande supermercato saranno infatti legati gli indotti legati al mercato ittico e dell’ortofrutta locale, che serviranno a dare impulso all’economia livornese. Inoltre, stiamo lavorando per l’adozione di fidelity card aperte ai commercianti di quartiere, spesso messi in difficoltà proprio dalla grande distribuzione”.

Riproduzione riservata ©