Esclusivo. Ex ministro in città per comprare yacht?

Mediagallery

L’ex ministro della Giustizia, Roberto Castelli, è stato avvistato questa mattina in città. Il politico leghista, secondo indiscrezioni, da qualche tempo a questa parte si starebbe occupando di nautica e sarebbe venuto a Livorno per acquistare, per sé o per conto di terzi, uno yacht. Castelli si sarebbe fermato ad un bar sul viale Italia dove avrebbe preso un caffè ed utilizzato la toilette. I clienti lo hanno subito riconosciuto e qualcuno lo ha interrogato, con il solito sarcasmo labronico, sul motivo della sua presenza a Livorno. “O cosa ci fa lei – ha detto uno dei clienti del bar all’ex ministro – in una città di comunistacci come questa?”.
Castelli si è fermato un po’ a fare conversazione e subito dopo è ripartito incamminandosi verso il centro città probabilmente in direzione del Cantiere Benetti dove, con tutta probabilità, si svolgerà la trattativa per la compravendita dello yacht.
Castelli è ormai uno storico dirigente della Lega Nord e in rappresentanza della stessa è stato ministro della Giustizia nei governi Berlusconi II e III oltre che viceministro presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per il governo Berlusconi IV. Il 4 dicembre 2011 è nominato da Roberto Calderoli vicepresidente del Parlamento del Nord.

Riproduzione riservata ©