Erasmus, l’Itis fa tappa in Spagna

Mediagallery

Il progetto europeo Erasmus+, KA2: Cet (Communication and Education by Transmedia), in corso all’Itis dal settembre 2014, si avvia a raggiungere la sua ultima tappa. Dopo aver toccato Livorno (Italia- febbraio 2015), Palamos (Spagna – Maggio 2015), Buzau (Romania- ottobre 2015), e Larnaca (Cipro – febbraio 2016), raggiungerà ora la città di Girona (Catalonia-Spagna) dove, nella prestigiosa Università, si svolgerà l’importante Congresso Internazionale che porta il medesimo titolo, dal 20 al 22 aprile (http://www.education-transmedia.com).
Saranno presenti esperti di fama internazionale: uno per tutti, il professor Robert Pratten, fondatore di TransmediaStoryteller Ltd, e creatore di Conducttr– una piattaforma multimediale online utilizzata nel mondo per attività di formazione, di apprendimento interattivo, oltreché per il business, l’intrattenimento e il marketing.
Il congresso si sviluppa come coronamento dell’attività del biennio 2014-2016, in cui gli istituti coinvolti hanno affrontato le tematiche che la Commissione Europea ha identificato come determinanti per i prossimi anni, tanto da farne oggetto dei progetti Erasmus+ per il settennato 2014-2020.
La richiesta avanzata alla scuola livornese dal Coordinatore del progetto CET, professor Josep Blasco, di partecipare al convegno come relatori al tavolo dei Progetti Europei, testimonia lo sviluppo di rapporti internazionali consolidati nel tempo, e denota la professionalità degli operatori coinvolti. Nell’occasione, con presentazione a cura della professoressa Maddalena Degan, verrà illustrato il progetto KA1 “SEITI- SafeEuropeanITIneraries”, redatto e coordinato dalla professoressa Antonella Ramacciotti, recentemente vinto dall’Itis. Una occasione di confermare lo spirito internazionale e la volontà di recepire le indicazioni europee che animano la nostra scuola
La quarta mobilità del progetto, svoltasi il 10-15 febbraio a Cipro, nell’accogliente città di Larnaca, ha visto la partecipazione degli studenti Ambra Manattini e Federico Costalli, delle classi 4 BINT e 4 AINT, in rappresentanza del team di istituto, sotto il coordinamento dei docenti referenti, professoressa Maddalena Degan e professor Marco Dagnino. Al meeting erano presenti le delegazioni delle altre città coinvolte nel progetto e si è rinnovata la cooperazione efficace tra questi paesi. Sono stati presentati prodotti didattici innovativi, app per la didattica, video-tutorial, e prodotti multimediali, in più di un caso sviluppati appositamente dai nostri studenti.

Riproduzione riservata ©