Emergenza sfratti, 80 in due mesi

Dopo la "pausa" estiva ripartono le esecuzioni di sfratto nella nostra città. Ne sono previste circa 80 solo nei mesi di settembre e ottobre

Mediagallery

Dopo la “pausa” estiva ripartono le esecuzioni di sfratto nella nostra città. Ne sono previste circa 80 solo nei mesi di settembre e ottobre.
Durante la commissione territoriale di contrasto al disagio abitativo, svoltasi martedì pomeriggio, i responsabili degli uffici comunali hanno espresso chiaramente l’impossibilità da parte del comune di far fronte alle prossime emergenze. In questo contesto si inseriscono le gravi responsabilità della Prefettura che non concede (o se lo fa, solo per pochi mesi) i rinvii delle esecuzioni più problematiche. Sono già due le famiglie sfrattate con figli minori alla quale non è stata garantita nemmeno la minima assistenza.
Venerdì mattina la famiglia Colombo sarà buttata per strada dalla forza pubblica a seguito del pignoramento della propria abitazione da parte di uno speculatore di professione ( risulta proprietario di diversi appartamenti).
Come sindacato inquilini Asia-Usb e comitati per il diritto all’abitare saremo presenti in presidio per sostenere Colombo nella sua battaglia.

Riproduzione riservata ©