Sosta selvaggia sul Romito e “piede pesante”, oltre mille multe in tre mesi. Tutti i dati

Sono i dati dell'attività svolta dal 1° maggio al 31 luglio con l’autovelox, 436 le sanzioni per superamento limite di velocità oltre i 10 km orari ma inferiore ai 40 km

Mediagallery

La Polizia Municipale comunica i dati relativi agli intensi controlli che vengono effettuati in questi mesi estivi sulle strade maggiormente a rischio di incidenti stradali.
Si tratta, per la precisione, di quelle strade che per le loro caratteristiche “invogliano” maggiormente a spingere sull’acceleratore, con i pericoli che ne conseguono: le strade ampie, rettilinee, all’interno della città come il tratto urbano dell’Aurelia e come via Firenze, il lungomare, viale Carducci etc. Massicci anche i controlli della Polizia Municipale sul Romito.

Questi i dati relativi al lavoro svolto dal 1° maggio al 31 luglio con l’autovelox

VIOLAZIONI ACCERTATE:

– 82 per superamento del limite di velocità non oltre 10 km orari

– 34 per superamento del limite di velocità non oltre 10 km orari relativamente a veicoli superiori a 35 quintali

– 436 per superamento limite di velocità oltre i 10 km orari ma inferiore ai 40 km orari

– 5 per superamento limite di velocità oltre i 10 km orari ma inferiore ai 40 km orari relativamente a veicoli superiori a 35 quintali

– 11 per superamento del limite di velocità oltre 40 km orari ma inferiore a 60 km orari

– 3 per superamento del limite di velocità di oltre 60 km orari.

– Sono state ritirate 11 patenti di guida.

I controlli sul Romito
La Polizia Municipale è inoltre costantemente impegnata nei controlli sulla SS.1 Aurelia, nel tratto “Romito”, per assicurare la sicurezza del transito dei veicoli ed , in generale , degli utenti.

Questi i dati
Dal mese di luglio il tratto di strada interessato è stato costantemente sorvegliato da pattuglie di motociclisti. Sono state accertate 729 violazioni relative alla sosta di cui 264 per sosta contromano, comportamento pericoloso per la circolazione stradale. Sono state altresì accertate ulteriori 106 violazioni ad altre norme di comportamento previste dal Codice della Strada.
Dal 13 luglio è entrata in vigore l’ordinanza del Prefetto che vieta il transito ai mezzi pesanti nel tratto in questione. Durante i controlli effettuati per assicurare il rispetto di tale ordinanza sono state accertate 19 violazioni, con il conseguente ritiro di 19 patenti di guida, nonché di 35 carte di circolazione e conseguente fermo amministrativo del veicolo. Sono stati inoltre rilevati, sempre nel tratto in questione e nel periodo di riferimento, 5 incidenti stradali, di cui 3 con feriti, con il ritiro di 2 patenti di guida.

 

 

Riproduzione riservata ©