Contrabbando, sequestrata auto di lusso

Mediagallery

I funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Livorno, in collaborazione con il Nucleo Antievasione della Polizia Municipale di Livorno, hanno sequestrato un’autovettura di lusso, introdotta sul territorio italiano senza l’adempimento degli obblighi doganali. E’ stato accertato che l’auto – con targa svizzera – è di proprietà di una società estera ed il conducente, un italiano residente in Toscana, la utilizzava da tempo a fini personali, non provvedendo alla dovuta nazionalizzazione. Al conducente è stato pertanto contestato il contrabbando amministrativo, così come delineato dal recente assetto normativo (D. Lgs. 8/2016), con l’applicazione di una sanzione amministrativa che va da 5 a 50 mila euro e il sequestro.

Riproduzione riservata ©