Negoziante usava il pass invalidi dello zio morto

Mediagallery

Ancora un abuso di pass per disabili. A scoprirlo sono stati gli agenti della polizia municipale che venerdì 6 novembre hanno pizzicato e denunciato l’ennesimo uso improprio di contrassegno per uso invalidi. Il tagliando esposto è risultato intestato ad una persona deceduta lo scorso giugno. I passanti della zona incuriositi dal controllo dei vigili hanno riferito agli agenti che da mesi il proprietario di un’attività del centro parcheggiava ogni mattina davanti al proprio negozio esponendo il contrassegno di un invalido al fine di non pagare il ticket del parcheggio a pagamento. Il contrassegno era intestato allo zio del conducente.

Riproduzione riservata ©