Chiude dopo 57 anni storico negozio

di gniccolini

Mediagallery

La prima saracinesca fu alzata per la prima volta proprio in quegli stessi locali, che il 23 dicembre si spegneranno per sempre, nel lontano 1958. Barnini, lo storico negozio di abbigliamento sugli scali Olandesi, chiuderà dopo 57 anni di attività a ridosso del Natale. A darne notizia sono i maxi manifesti appesi alle tante vetrine che danno aria ai 300 metri quadri di fondo commerciale: “Barnini chiude l’attività, svendita totale”. Un groppo in gola per i tanti clienti che passando da lì si saranno sicuramente ricordati del nonno di Gianluca Barnini, attuale titolare insieme al fratello, che con la cortesia e la professionalità che ha sempre contraddistinto questa famiglia di commercianti ha servito centinaia e centinaia di livornesi.
“Perché chiudiamo? Perché i tempi sono cambiati, è cambiato modo di approcciarsi agli acquisti – spiega rassegnato ma sereno Gianluca Barnini mentre tanti clienti ronzano intorno a manichini e appendiabiti per cogliere al volo le ultime occasioni -Adesso in tanti comprano su internet, anche i vestiti, c’è la grande distribuzione è cambiata concezione del negozio di quartiere. E poi diciamocelo – dice amaro il titolare – il cantiere sempre aperto della Chiesa degli Olandesi non ha certo favorito il passaggio pedonale di clienti. E’ da oltre quattro anni che il marciapiede è interdetto. E questo di certo non ha aiutato il commercio. E poi ci sono le spese di gestione, un fondo così grande in affitto non è semplice mantenerlo con due dipendenti. Sicuramente io e mio fratello ripartiremo con qualcos’altro, magari di più piccolo e più alla portata. Facciamo questo lavoro da 35 anni e la nostra esperienza non verrà certo accantonata. Quello che è certo che il 23 dicembre chiuderemo per sempre questa attività. Dispiace, ma non potevamo più sostenere l’onere di questa, come la chiamano tutti, crisi”.

Riproduzione riservata ©