Chiesa degli Olandesi, stanziati 25 mila euro

Mediagallery

I 19 LUOGHI SCELTI PER GLI INTERVENTI DI RISTRUTTURAZIONE

LA CLASSIFICA FINALE

Venticinquemila euro per la Chiesa degli Olandesi. Proprio grazie alle firme ottenute durante il Censimento FAI “I Luoghi del Cuore” 2012, e la successiva partecipazione al bando indetto nel 2013 per quei luoghi che avevano ottenuto più di 1000 firme (ricordiamo che la Chiesa ne aveva ottenute 23.685), sono stati assegnati proprio 25000 euro per il risanamento igienico e la messa in sicurezza della nostra Chiesa degli Olandesi, che risulta tra i 16 Beni vincitori.
“Ci congratuliamo con tutto il Comitato per la Salvaguardia della Chiesa degli Olandesi di Livorno – scrive sul suo blog Livorno delle Nazioni-  di cui facciamo parte insieme ad alcuni membri del Lions Club Livorno Host, per questo importante successo e naturalmente con tutte le persone che ci hanno creduto e che hanno firmato a favore della chiesa durante l’estate e l’autunno del 2012. Grazie”.
L’associazione Livorno delle Nazioni inoltre desidera ringraziare vivamente l’Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi e il Consolato Generale di Germania di Milano per il patrocinio che hanno entusiasticamente concesso per il salvataggio della Chiesa degli Olandesi. “Un ringraziamento particolare va alla stampa per il suo sincero interessamento e gli articoli che ha scritto. Ringraziamo – prosegue l’associazione – il Comune e la Provincia di Livorno, gli assessorati alle culture e all’istruzione del Comune di Livorno, tutte le scuole e i dirigenti scolastici che hanno partecipato al nostro invito a firmare per la Chiesa, Unicoop Tirreno e il centro commerciale Fonti del Corallo, il Mercato Centrale, il premio Rotonda, l’organizzazione di Effetto Venezia, tutti gli esercizi commerciali che hanno favorito la raccolta, le altre associazioni che si sono impegnate e tutti gli amici stranieri che hanno contribuito anche dall’estero. Naturalmente il ringraziamento finale va al FAI e ad Intesa San Paolo per aver messo a disposizione questi fondi.

 

 

Riproduzione riservata ©