Caprilli, Nogarin: “Vedo un raggio di sole”

Lo scopo è mantenere viva la stagione sportiva 2016 e quindi i posti di lavoro

Mediagallery

L’incontro odierno sul futuro dell’Ippodromo Caprilli si è svolto alla presenza del Sindaco Nogarin, dei rappresentanti di Alfea e Livorno Galoppo, degli assessori Perullo e Martini e dei tecnici comunali in un clima sereno, con la volontà totalmente condivisa di salvare la stagione ippica.
Nel rispetto della recente sentenza del Consiglio di Stato e nella necessità di garantire il regolare svolgimento delle attività sportive dell’ippodromo, la società affidataria Alfea si è dichiarata disponibile a vagliare e a verificare, in tempi ragionevolmente brevi, ogni ipotesi percorribile.
Tale apertura è stata accolta con favore, sia dalla Livorno Galoppo, sia dal Sindaco che così ha commentato: “Sono soddisfatto per come finalmente si intraveda un raggio di sole in questa vicenda. Sono anche fiducioso – ha aggiunto Nogarin –  che in tempi rapidi, con lo sforzo di tutti, si possa dare una risposta soddisfacente per i lavoratori dell’ippodromo e quindi alla città. Ringrazio quindi sinceramente sia Alfea, sia Livorno Galoppo per quanto detto e fatto oggi”.

Riproduzione riservata ©