Burger King sbarca in via Firenze, dove inviare il cv

La mail cui far pervenire le domande: [email protected] Apertura a fine novembre

Mediagallery

Burger King è in arrivo nella città labronica (apertura a fine novembre in via Firenze), ed è in cerca di una crew motivata e dinamica da posizionare al suo interno. A questo scopo il franchisee Arranger Consulting s.r.l, titolare di ben 8 Hamburger Restaurant, indìce una selezione pubblica che terminerà con una sessione di colloqui individuali il pomeriggio del 25 ottobre in una della piazza principali di Livorno e di cui sarà data conferma nelle prossime ore. Saranno in totale 30 i componenti lo staff cui sarà affidata la gestione del locale che aprirà un mese dopo in una delle zone periferiche a più alta densità veicolare.
Le figure professionali richieste sono varie: addetti alla vendita, alla cucina, alla sala, capoturno, tutte posizioni per le quali sono previste in media dalle due alle sette settimane di formazione. Nessun limite di età per i ruoli di particolare responsabilità (capoturno), per i quali si guarda all’esperienza nel settore e alle capacità di coordinamento; al contrario della crew dove invece la soglia anagrafica è fissata nei 29 anni.
Dopo una prima scrematura, operata dalla Società in collaborazione con alcuni enti livornesi, si procederà quindi alla convocazione mirata di quei soggetti che saranno risultati idonei per l’impiego. Dato il breve tempo a disposizione per l’invio delle candidature, il gruppo toscano apre a tutti la possibilità di sfruttare la giornata del 25 ottobre per presentare il c.v. brevi manu e sostenere un test sul momento con i rappresentanti della Società. Quanto al tipo di lavoro saranno ascoltate le esigenze di ognuno e sarà data possibilità anche a chi è alla prima esperienza dietro il bancone. Offrire a tutti una opportunità professionale, di avanzamento di carriera, questi i punti cardine di una realtà imprenditoriale che fino ad oggi ha occupato oltre 180 persone nei vari punti BK di Toscana e Lombardia e ha già visto molti dei suoi dipendenti salire a più alti livelli di responsabilità.

La mail cui far pervenire le domande: [email protected]

Riproduzione riservata ©