Bonus Inps a chi accudisce non autosufficienti

Mediagallery

Dalla giornata di lunedì 2 febbraio si può inoltrare domanda per accedere ai contributi di Home Care Premium 2014, il progetto per l’assistenza domiciliare dei dipendenti pubblici, pensionati pubblici ex inpdap, loro coniugi conviventi e familiari di primo grado, residenti nei Comuni di Livorno, Collesalvetti e Capraia Isola. “Precisiamo – spiega Alessandro Tanzi – che l’erogazione economica a carico dell’Inps deve essere sostenuta da un idoneo progetto di assistenza che per quanto riguarda i residenti a Livorno deve essere redatto dal servizio di assistenza sociale del Comune al quale coloro che sono interessati dovranno rivolgersi quanto prima”.
Il progetto prevede un contributo mensile erogato da INPS, finalizzato alla cura delle persone non autosufficienti e/o l’offerta di alcuni servizi integrativi da parte del Comune di Livorno. Il numero massimo previsto per la Zona Livornese è di 72 beneficiari e la durata del progetto va dal 1 marzo al 30 novembre 2015. Le domande on line devono essere presentate tramite l’apposito sito dell’INPS entro le ore 12 del giorno 27 febbraio 2015. Tutte le informazioni sul progetto e le indicazioni per la presentazione della domanda sono consultabili, oltre che sul sito dell’INPS, sulla rete civica del Comune di Livorno al link “sociale e associazionismo”, “Home Care Premium”.
La domanda dovrà essere inoltrata autonomamente on line attraverso il portale dell’INPS; per agevolare gli utenti è possibile anche rivolgersi all’Ufficio Area Handicap del Comune a partire dal 9 febbraio presso la RSA Pascoli, Via di Montenero 92, 2° Piano. Orario: lunedì e mercoledì dalle ore 9 alle ore 13, martedì e giovedì dalle ore 15 alle ore 17. Per appuntamento o informazioni chiamare nello stesso orario i numeri: 0586/ 588176 -588173 – 588172 – 588165 – 588174 – 588175. Alla domanda accettata dall’INPS seguirà il percorso di valutazione descritto nel bando dell’INPS.  Per poter presentare la domanda è necessario essere iscritti alla banca dati dell’INPS e possedere il proprio codice PIN di accesso alla stessa. Coloro che non lo avessero ancora richiesto devono rivolgersi o all’INPS direttamente, o con modalità on line e richiedere il proprio codice PIN (vedere bando INPS art. 5 comma 4). Oltre alla presenza in questa banca dati, requisito prioritario indispensabile perchè la domanda di adesione a “Home Care Premium 2014” possa essere accettata, è il possesso dell’ISEE 2015 per prestazioni socio-sanitarie del nucleo familiare del beneficiario. Tutti i beneficiari devono essere, come detto, residenti nell’ambito territoriale convenzionato (Livorno, Collesalvetti e Capraia Isola).

Riproduzione riservata ©