Bollette, Asa Trade risponde al lettore e annuncia una proroga (10 giorni) del pagamento

Le bollette con scadenza 20 gennaio potranno pertanto essere pagate sino al prossimo 30 gennaio 2014 senza alcuna maggiorazione

Mediagallery

Vorrei portare a Vs conoscenza il fatto che la Asa Trade spa ha emesso in data 19 dicembre 2013 fatture che sono in scadenza il 20 gennaio 2014. Ma il problema è che ad oggi non sono ancora arrivate ai destinatari, i quali, come per le precedenti occasioni avranno solo un giorno per controllarle e pagarle (sempreché giungano nei termini da loro imposti). Nel portale Asatrade sarebbe possibile consultare le fatture e quindi stamparle ma anche da li per questa ultima fattura si può solo vedere la data emissione e la scadenza, nonché l’importo senza avere l’opportunità di stamparla.

Franco Matteucci

ASA TRADE RISPONDE
Il Sig. Franco Matteucci ha ragione. Alcuni problemi in fase di stampa delle bollette aventi scadenza 20/1/2014 hanno allungato le consuete tempistiche previste dal ruolo di fatturazione e pertanto si stanno verificando dei ritardi nella consegna e nella creazione dei file pdf per la versione digitale delle stesse. Poiché tale situazione era già all’attenzione dell’azienda, Asa Trade informa i propri clienti che le bollette gas aventi scadenza 20 gennaio 2014 potranno essere recapitate in prossimità o in alcuni casi anche oltre la data di scadenza.
Alla luce di ciò, fermo restando il termine originario, è stato deciso di fissare in 10 giorni, per tutti i clienti, il periodo di comporto durante il quale è possibile pagare le fatture senza incorrere nell’applicazione della penale di mora per il mancato rispetto del termine ultimo: le bollette con scadenza 20 gennaio potranno pertanto essere pagate sino al prossimo 30 gennaio 2014 senza alcuna maggiorazione.
Scusandosi per l’accaduto, Asa trade resta comunque a disposizione per qualsiasi chiarimento ed eventuali richieste di approfondimento.

 

 

Riproduzione riservata ©