Il bike sharing è realtà. Le tariffe

Nogarin: "Vogliamo disincentivare l'uso delle auto e dei ciclomotori. Amplieremo il numero di postazioni e disegneremo un nuovo percorso ciclabile"

Mediagallery

di Filippo Ciapini

E’ stato inaugurato, nella mattinata del 9 giugno, il nuovo servizio di Bike Sharing che permetterà ai cittadini di noleggiare le biciclette. Sono 7 le postazioni, per un totale di 54 cicloposteggi. Oltre alle vecchie cinque stazioni (piazza Dante, piazza della Repubblica, piazza Cavour, piazza del Municipio e piazza Mazzini) è prevista la realizzazione di due ulteriori postazioni: una nei pressi dell’ingresso del Poliambulatorio (viale Alfieri) e l’altra all’interno del Parcheggio Libertà (via della Libertà), in prossimità del raccordo con la pista ciclabile. “E’ un intervento che non può rimanere isolato, è il primo di una lunga serie”, dichiara il sindaco Filippo Nogarin. Il servizio si baserà sull’utilizzo di una semplice tessera che si potrà ritirare nella struttura della società Tirrenica Mobilità posta all’interno del parcheggio dei 4 Mori, dal lunedì al sabato dalle 8 alle 18, oppure consultando il sito www.bicincitta.com.
La card, una volta caricata, dovrà essere appoggiata sulla colonnina della bicicletta. Dopo la conferma, con 3 “bip”, sarà possibile sollevarla ed utilizzarla. Per quanto riguarda le tariffe la prima mezz’ora sarà gratuita, la seconda costerà 90 centesimi, mentre la terza 1.50 euro . Sarà inoltre possibile sottoscrivere abbonamenti giornalieri (“4FORYOU” al prezzo di 5 euro: 4 ore di utilizzo), settimanali al prezzo di 10 euro ed annuali con sconti per gli studenti (25 euro invece di 35). Per ulteriori informazioni è possibile scaricare l’applicazione “Bicincittà”. “Vogliamo disincentivare l’uso delle auto e dei ciclomotori. Amplieremo il numero di postazioni e disegneremo un nuovo percorso ciclabile”, ha concluso il primo cittadino.

Riproduzione riservata ©