Il “Museo del degrado”

Mediagallery

Benvenuti al “Museo permanente del degrado”. E’ questo il cartello sarcastico, e allo stesso tempo sicuramente un po’ amaro, che campeggia alla Guglia in piazza della Barriera Garibaldi (clicca sul link in fondo all’articolo per vedere le immagini all’interno della fotogallery di Simone Lanari). Il cartello, firmato dai residenti della zona, continua con la frase “Con il contributo del Comune di Livorno e Soprintendenza delle Belle Arti. Direttori Artistici i sindaci dal 19..? al 2016″.
Poche ma incisive parole per rimarcare, con ironia al fiele, lo stato di abbandono della piazza e del quartiere. C’è anche un cartello fatto a freccia che indica l’ipotetico “percorso al museo” di un degrado en plein air come testimoniano le immagini scattate e pubblicate qui in pagina nella fotogallery.

Riproduzione riservata ©