Ctt, con un sms acquisti il biglietto. Scaricate l’App

di letizia

Mediagallery

Dal 1° agosto i livornesi potranno acquistare il biglietto dell’autobus inviando un semplice messaggio dal telefono cellulare (scaricate l’APP gratuita B On Time, leggi qui). Dopo Firenze, Genova, Savona, Bari, Brescia, Pisa, Prato e Pistoia, dove ha registrato un buon successo, sono stati quasi 350.000 i clienti che hanno acquistato il biglietto via sms, il servizio di Mobile Ticketing, sviluppato dagli operatori della telefonia mobile in collaborazione con Ctt Nord, arriva anche nella nostra città.
L’acquisto del biglietto sarà semplice e immediato: prima di salire sull’autobus basterà inviare un messaggio di testo con scritto ‘Livorno’ al numero 4850306. Non c’è bisogno di alcuna registrazione o dell’utilizzo di una carta di credito, e in pochi secondi si riceverà un sms di risposta. Il biglietto fatto tramite messaggio avrà la stessa validità di quello cartaceo di 75 minuti e non ci sarà bisogno di obliterazione, tuttavia dovrà essere mostrato all’autista al momento della salita sull’autobus.
Quanto costerà fare il biglietto con un sms? Il costo è di 1,40€, ripartito tra il normale prezzo del titolo di viaggio 1, 20€, a cui si aggiungono i venti centesimi del costo del messaggio, che potrà variare a seconda dell’operatore. “Sarà quindi una via di mezzo – ha affermato Massimo Amaraschi, responsabile commerciale Ctt Nord – tra il biglietto comprato dal rivenditore e quello acquistato a bordo dell’autobus. Farà fede l’orario di invio dell’sms e l’invio ritardato del messaggio potrà essere sanzionato come timbratura a vista”.
“E’ un ulteriore dimostrazione dell’interesse dell’azienda – ha dichiarato Alfredo Fontana, presidente della Ctt Nord – per la tecnologia: l’introduzione del biglietto via sms è solo l’ultima delle iniziative portate avanti, a primavera siamo partiti con le le tessere elettroniche e negli ultimi mesi con l’applicazione per smartphone B on time”.
Alcuni numeri – La speranza della Ctt Nord è, attraverso l’introduzione del biglietto via sms, di ridurre il rischio di evasione: ogni anno, dalla vendita di abbonamenti e biglietti Ctt nord incassa circa 20 milioni di euro, 7 milioni per Livorno e provincia di cui circa 4 milioni per l’urbano della nostra città, nonostante ciò circa il 10% di coloro che salgono sull’autobus sono sprovvisti di biglietto. “ Bisogna applaudire all’avvio della possibilità di fare il biglietto via sms, – ha dichiarato il Sindaco Filippo Nogarin – da considerarsi un grosso passo in avanti nel processo di innovazione della città, primo atto per lo sviluppo futuro. Inoltre permetterà, cosa da non sottovalutare, di risparmiare carta e limitare il gesto dell’usa e getta che considero altamente diseducativo”.
Ogni anno i controllori di Ctt nord, a Livorno, emettono circa 12 mila verbali, tuttavia solo il 40% dei multati paga entro 5 giorni. “ Vorremmo fare più controlli, ma purtroppo non possiamo per una questione legata al personale – ha dichiarato Bruno Bastogi, responsabile area esercizio Livorno – ogni giorno sono in servizio 3, 4 coppie di controllori, più altro personale formato volontario, ma per adesso non è possibile fare di più”. Il trasporto pubblico locale è uno degli argomenti cardine della giunta a Cinque stelle: “Stiamo lavorando – ha detto l’assessore ai trasporti Giovanni Gordiani – a costruire un piano della mobilità sostenibile, che punti a limitare l’accesso dei veicoli privati”. A Gordiani ha fatto eco Nogarin, “Sarà un progetto fatto ad aree, per incentivare o disincentivare le varie forme di mobilità: il Tpl sarà il punto nevralgico del nostro ridisegno della città e coinvolgerà più assessorati”.

Riproduzione riservata ©