Auto in divieto, il camion non passa. Strada bloccata

Mediagallery

Auto in sosta selvaggia sul marciapiede e il camion dell’Aamps bloccato a pochi passi dallo sbocco in via delle Grazie. Accade, purtroppo, spesso in via Salvino Salvini a due passi da piazza Magenta. Una strada stretta e residenziale, non molto trafficata, dove vige il divieto di sosta sul lato sinistro della strada mentre sulla destra è consentito il parcheggio sul marciapiede. Sabato 19 dicembre, intorno alle 13, ancora una volta un episodio già visto. I residenti della via sono stati incuriositi da un enorme baccano di clacson e grida proveniente dalla strada. A causare il trambusto una Ford parcheggiata indebitamente sul marciapiede sinistro che ostruiva il passaggio al camion dell’Aamps. Strada bloccata, arrabbiature e proteste per oltre mezz’ora. Invano in questi minuti si è cercato il proprietario dell’auto mentre era partita la telefonata al centro operativo della polizia municipale che aveva assicurato di aver inviato sul posto una pattuglia. Dopo circa trenta minuti si è presentato il proprietario dell’auto sostenendo, erroneamente, che non solo la sua auto fosse in divieto e che la colpa non fosse solo sua. Ad accoglierlo le offese dei tanti guidatori incolonnati e imbottigliati da oltre mezz’ora. Anche i dipendenti di Aamps hanno fatto notare la gravità del suo atteggiamento. Così tra una “bofonchiata” e un’altra il solerte proprietario della Ford ha tolto il disturbo facendo finalmente scorrere di nuovo il traffico in via Salvini e riuscendo ad evitare (per il momento in quanto sono state scattate foto anche da parte di tutti gli autisti) la multa degli agenti della municiaple che non sono riusciti ad intervenire in tempo.

Riproduzione riservata ©