Asa al lavoro questa notte. Forse disagi in 100mila case

Mediagallery

Nella notte tra lunedì 23 e martedì 24 novembre Asa effettuerà un importante intervento di manutenzione alla cabina elettrica di trasformazione da 15.000 a 500 V con potenza di 1.000 KW dedicata all’alimentazione della stazione di sollevamento di acqua potabile del Cisternone. Per eseguire il lavoro alla centrale, che distribuisce acqua a circa 100.000 utenze del centro di Livorno, sarà necessario interrompere la fornitura elettrica. Il generatore di emergenza,  installato da Asa,  garantirà l’energia alla centrale di sollevamento evitando così particolari disagi nel centro città. Resteranno infatti in esercizio due pompe di spinta, oltre a quelle dedicate all’ospedale. Potrebbero solo manifestarsi abbassamenti della pressione idrica per la durata di circa 10/20 minuti dalle ore 24 alle ore 00:20 e tra le ore 4 e le ore 5. Il lavoro sarà eseguito nelle ore notturne per creare minori disagi possibili ai cittadini.

Riproduzione riservata ©

17 commenti

 
  1. # marco62

    Finalmente una cosa sensata fatta a Livorno. ….lavorare in notturna per ridurre il disagio ai cittadini. Mi congratulo con coloro che hanno pianificato il lavoro.

  2. # adrenalina

    Concordo. Ottimo lavoro.
    Bravi!

  3. # #polemico

    giusto! non solo ma anche molti altri servizi potrebbero essere svolti di notte (magari dopo le 20…non importa alle 2) tipo raccolta immondizia, lavori sul manto stradale…
    lo so che costerebbero di piu’ in termine di straordinario, ma magari potrebbero ottimizzare facendo turnazioni…

  4. # PITTARO

    mi sembra il minimo con quello che ci fanno pagare !!!

  5. # Luigi paloni

    La pressione a chi abita ai piani alti a Coteto, l’hanno tolta da luglio, creando molti disaggi a tante famiglie.

  6. # Gabriele

    “PITTARO”, MAI CONTENTO…MENTALITA’ DECISAMENTE SBAGLIATA

  7. # roby

    HA RAGIONE IL SINDACO….SONO EROI

  8. # StefanoL

    Caro “PITTARO” te la potevi risparmiare… mentalità ottusa 🙁

  9. # Francesco R.

    Ottimo direi, bravissimi!!! Onore al merito del notturno.

  10. # roby

    ALL’AZIENDE PUBBLICHE NON PIACE IL TURNO GIORNALIERO, TRA NOTTURNI, FESTIVI, STRAORDINARI, PREMI PRODUZIONE E CHI PIU’ CE NA PIU’ CE NE METTA, CI COSTANO PIU’ DEL SERCHIO AI LUCCHESI. E NOI SI PAGA!

  11. # matte

    Lavoro nel campo e ti posso assicurare che avvengono da anni interventi notturni per non creare disagio all’utenza..ma non da anni viene avvisata la popolazione..forse occorrerebbe essere informati prima di fare i prof..saluti.

  12. # PITTARO

    Perchè scusa ? non è forse vero che l’acqua è cara a Livorno ? mentalità ottusa un cavolo

  13. # PITTARO

    caro Gabriele o come cavolo ti chiami…. io non ho detto che non sono contento per questo intervento, ho solo detto che mi sembra il minimo che facciano un lavoro del genere di notte,recando così poco disagio, finalmente offrono un servizio per il quale sono pagati PROFUMATAMENTE da noi… poi se te l’acqua non la paghi o non la usi…. è un altro discorso

  14. # carlo

    e per di più oltre ad essere cara, non è nemmeno di buona qualità!!!!!

  15. # sergio

    boia dè roby…. hai fatto un ragionamento da brividi….

  16. # La Crusca

    Il DISAGIO è la perdita finanziaria che si ha vendendo un titolo ad un valore al di sotto del prezzo di emissione.
    Il DISAGIO invece è quello che provo io quando vedo l’ignoranza di chi scrive come parla.

    Comunque, l’acqua a Livorno fa schifo come qualità, pressione e manutenzione dell’acquedotto, ed è cara.

  17. # ASA

    Sono terminati, nei tempi previsti, i lavori di manutenzione alla cabina di Mt-Bt 15.000 Volt- 500 Volt del Cisternone da 1.000 kw. I disagi per gli abitanti di Livorno centro sono stati minimali, solo 20 minuti dalle 00:00 fino alle 00:20 e dalla 04:30 fino alle 04:50. Gli abbassamenti di pressione, molto rapidi, hanno interessato solo le abitazioni dal primo piano in su, sempre di Livorno centro, a nord di Barriera Margherita. Durante i lavori sono stati sostituiti: 1) l’Interruttore di media tensione generale di arrivo 2) i sezionatori di arrivo di media tensione 3) le corde ( cavi ) di Media Tensione di alimentazione dall’Enel 4) è stata fatta la manutenzione completa delle apparecchiature di Media Tensione di ASA, sia sui tre Interruttori di Media Tensione dedicati ai 3 trasformatori 15.000 Volt – 500 Volt da 500 KW cadauno, sia ai medesimi. Il lavoro garantirà la massima affidabilità elettrica della centrale, e quindi della erogazione idrica. L’alimentazione elettrica durante i lavori è stata garantita dal generatore di emergenza installato da ASA da 350 KW in questa fondamentale centrale da circa due anni.

I commenti sono chiusi.