Alunni ambientalisti al Parco Masini

Mediagallery

Si chiama operazione “Parco Masini” l’iniziativa di valorizzazione ambientale in programma giovedì 26 novembre a partire dalle 9, al parco “Galliano Masini”, in via Risorgimento, accanto alle scuole elementari “Rodari”. L’iniziativa rientra nella settima edizione della settimana europea per la riduzione dei rifiuti promossa dall’Unione Europea, in programma a Livorno da sabato 21 a domenica 29 novembre e organizzata dal Comune di Livorno, con la collaborazione di Aamps e la partecipazione di numerose associazioni ambientaliste e culturali del territorio, che ha come tema centrale la dematerializzazione, ovvero come “fare più con meno”. Protagonisti dell’evento, realizzato in collaborazione con Legambiente, saranno i bambini della classe quinta della Scuola Primaria “Maria Ausiliatrice” e della classe quarta B della Scuola Primaria “Gianni Rodari”. A partire dalle 9 i piccoli ecologisti, muniti di guanti gommati e borse e accompagnati dalle insegnanti (Martina Costagliola per “Maria Ausiliatrice” e Cristina Nacci e Gloria Benini per le “Rodari”) e da personale dell’Ufficio Ambiente del Comune di Livorno e di AAMPS, saranno impegnati nella pulizia simbolica e nella cura del Parco, attività alla quale potrà partecipare chiunque vorrà dedicare un po’ del suo tempo a un gesto concreto per sensibilizzare altri cittadini sui temi della sostenibilità e della corretta gestione dei rifiuti. All’iniziativa sarà presente anche l’assessore al Verde pubblico Alessandro Aurigi che si unirà ai bambini nelle operazioni di pulizia simbolica del Parco.

“Le scuole hanno risposto con grande entusiasmo a questa iniziativa e di questo sono molto soddisfatto – dichiara Aurigi – i bambini non solo rappresentano il nostro futuro, ma spesso riescono a insegnarci più di quanto non riusciamo a fare noi adulti. Per questo le scuole rappresentano uno dei luoghi preponderanti in cui diffondere quei doveri civili che ogni cittadino è chiamato a rispettare per il bene dell’ambiente e del prossimo“.
Le iniziative della Serr proseguono all’Istituto nautico “A. Cappellini” dove venerdì 27 novembre sarà proiettato il documentario realizzato da Luciano De Nigris “Il mare è la nostra risorsa”, sulla riduzione e il recupero dei rifiuti in mare, in collaborazione con Lega Navale Italiana, Sezione Livorno. Gran finale atteso per il week end di chiusura, in cui sono previste una serie di iniziative aperte a tutti i cittadini tra cui stand informativi e iniziative di scambio e baratto di oggetti usati in piazza Cavour, spettacolo di cabaret (sabato 28 novembre) e la camminata guidata dai “Camminatori Folli” di sensibilizzazione per le vie del centro, per i parchi urbani e sul mare (domenica 29 novembre).

Riproduzione riservata ©