All’asta la casa di Bruno Lenzi. Si parte da 847 mila euro

Mediagallery

LIVORNO – Basta andare sul sito delle aste giudiziarie e selezionare dal menu a tendina la provincia di Livorno per accorgersi che l’immobile di via San Jacopo in Acquaviva 107, “con annesso giardino”, quotato 847 mila euro, non può essere che di una persona sola: Bruno Lenzi.
L’ex numero uno della Porto di Livorno 2000, finito nel ginepraio giudiziario per le ormai note vicende che lo hanno portato alla ribalta della cronaca, si vede mettere all’asta la sua casa dove fino a qualche tempo fa ospitava (nel bellissimo giardino) anche un gallo che aveva chiamato “Pippo”.
La vendita, senza incanto, è in programma il prossimo 19 settembre alle 10. L’eventuale successiva asta (e stavolta sarebbe con incanto) è in programma il 10 ottobre. La base d’asta è di 847.060,00 euro e chiunque sarà interessato dovrà presentare un’offerta con un rialzo minimo di cinquemila euro per l’appartamento grande circa 235 metri quadri a cui si vanno a sommare i quasi 500 m2 tra balconi e terrazzo.

Riproduzione riservata ©