Aamps, progetto porta a porta entro il 2017

Mediagallery

L’intento primario condiviso è di creare i presupposti per aumentare le percentuali di raccolta differenziata dei rifiuti a Livorno. Allo stesso tempo si vuole mettere i cittadini nelle migliori condizioni per acquisire ulteriori conoscenze sull’importanza del recupero e del riciclo dei materiali e sulle corrette modalità di conferimento, con particolare riguardo alla carta e al cartone. Comune di Livorno e Aamps ospitano i vertici di Comieco e tendono una mano all’importante consorzio nazionale per il recupero e il riciclo degli imballaggi a base cellulosica. Il sindaco Filippo Nogarin, supportato dall’assessore all’ambiente Giuseppe Vece e dal membro del cda di Aamps Paola Petrone, ha incontrato a Palazzo Civico il presidente Ignazio Capuano e il direttore generale Carlo Montalbetti. Sul tavolo anche il progetto di estensione della raccolta “porta a porta” a tutta la città entro il 2017 e il conseguente innalzamento sia delle percentuali di raccolta differenziata sia della valorizzazione dei materiali raccolti. Per i prossimi giorni sono attese proposte operative.

Riproduzione riservata ©