Aamps, boom di accessi ai centri di raccolta

Mediagallery

Circa 30mila presenze per oltre 7 mila tonnellate di materiale. Sono i numeri annui dei Centri di Raccolta di Aamps, gli impianti dove i cittadini hanno la possibilità di portare i rifiuti prodotti nelle abitazioni favorendo la raccolta differenziata e l’avvio al riciclo dei materiali. Un’operazione che, affiancata alla fruizione del servizio di ritiro gratuito a domicilio degli ingombranti e degli sfalci-potature (basta una telefonata al numero verde 800-031.266 per prenotare un appuntamento), contribuisce a contrastare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti in strada. L’Azienda coglie l’occasione per informare che a partire dal primo luglio e fino a mercoledì 31 agosto i Centri di Raccolta per il conferimento dei rifiuti differenziabili saranno aperti con l’orario estivo secondo le seguenti modalità:
Centro di Raccolta “Picchianti” in via degli Arrotini, 49 (zona industriale in località “Picchianti”):
Cittadini: dal lunedì al sabato dalle ore 8.00 alle 12.00 e dalle ore 13.00 alle 18.00 (il sabato chiusura pomeridiana alle 17.00). Imprese: dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle 10.00 e dalle ore 16.00 alle 18.00.
Centro di Raccolta “Livorno Sud” in via Cattaneo, 81 (parcheggio PalaMacchia). Cittadini: dal lunedì al sabato dalle ore 8.30 alle 12.30.

Si ricorda che per accedere agevolmente ai Centri di Raccolta occorre essere provvisti della Tessera Sanitaria da passare al lettore ottico posto all’ingresso dell’area ed è necessario essere in pari con il pagamento della Tari.

Riproduzione riservata ©

6 commenti

 
  1. # Paco

    Domanda all’Aamps: come mai il giovedi dovreste fare lo spazzamento automatico alla Scopaia e sono mesi che non lo fate??? Compreso stamani??? Siete tutti a fare il porta a porta???

  2. # Paco

    Lo dico perché la gente il mercoledì e il giovedì impazzisce la sera a parcheggiare e poi non vedervi fare il lavoro per cui siete pagati è alquanto fastidioso!!!

  3. # barbara

    Io ci vado spesso e funziona però non sarebbe male poterci andare anche la domenica magari di mattina. Aggiungo ma perché il personale presente non può aiutarci a scaricare? Fatemi sapere. Grazie

  4. # asciugati

    Perchè non ne hanno voglia ! Che poi si debba essere in pari con il pagamento della Tari come afferma l’Aamps nel suo comunicato è una barzelletta !

  5. # Alessandra

    Menomale c’e’ il centro raccolta…ma la gente lascia i materassi e la spazzatura ingombrante ai cassonetti del castellaccio!!!

  6. # rispetto

    Te di sicuro ti asciughi poco perché dai discorsi che fai ti lavoro poco anche il cervello! Io vado spesso al centro di raccolta e non trovo problemi a scaricare quello che io stesso a caricato in macchina. Per me è già una grande cosa avere un posto dove scaricare tutto nel rispetto dell’ambiente e delle persone, no come quelli zozzoni che lasciano tutto ai cassonetti. A proposito, riguardo a quell’imbianchino di qualche giorno fa, al centro di raccolta ritirano anche le vernici!

I commenti sono chiusi.