Si azzuffano dopo l'incidente, caos davanti all'ospedale

La macchina ha fatto retromarcia e poi è ripartita a tutto gas colpendo per la seconda volta il Suv che stava uscendo dal parcheggio

di msarti

Mediagallery

Lite dopo un incidente in via della Meridiana, la traversa di viale Carducci che conduce all’ospedale. Protagoniste due donne. E’ successo intorno alle 15,30.
Secondo quanto ricostruito dagli uomini della polizia e della municipale intervenuti sul posto, un uomo alla guida di un Suv stava uscendo dal parcheggio laterale quando è stato colpito da una donna alla guida di una Matiz Chevrolet  che voleva entrare all’ospedale. “Togliti, devo passare”, ha urlato all’automobilista. Poi, sempre la donna, ha fatto retromarcia ed è ripartita a tutto gas di nuovo contro il Suv provocando tra l’altro un bel danno alla propria auto e a quella dell’altro automobilista.
Nel frattempo è sopraggiunta da via della Meridiana un’altra auto, anche questa guidata da una donna, la quale non riuscendo a passare ha invitato i contendenti a lasciare libera la strada. “Devo far visitare mio figlio, fatemi passare!”.  La cosa, però, non è andata a genio alla donna coinvolta nella discussione iniziale con il conducente del Suv. In pochi secondi dalle parole si è passati ai fatti: le due donne si sono azzuffate davanti agli occhi attoniti dei presenti.
L’arrivo delle forze dell’ordine ha riportato la situazione alla normalità. Le due donne sono state poi condotte al posto fisso di polizia del pronto soccorso per mettere a verbale l’accaduto. Nessuna delle due avrebbe riportato gravi ferite.

Riproduzione riservata ©