Rapinano anziano. Arrestati a tempo di record

Mediagallery

Sono finiti in manette grazie al vigile intervento di un cittadino che, alla vista del borseggio, ha subito chiamato le forze dell’ordine per segnalare quanto stava accadendo. Siamo in piazza Matteotti (già piazza Roma), intorno alle 15,45 di martedì 20 gennaio, quando un uomo vede sfilare il portafoglio ad un anziano da due individui con il volto coperto che poi scappano a piedi. L’uomo stava rincasando quando è stato aggredito alle spalle. Subito il passante prende il cellulare e compone il 113 per avvisare del borseggio dando preziose indicazioni alla centrale operativa della polizia su dove si stessero dirigendo i fuggitivi. Sul posto arrivano “sparate” due volanti della polizia: una da nord e una da sud. I due malviventi, tenuti d’occhio dal cittadino che ha allertato le pattuglie, scappano in direzione via Rosa del Tirreno. In men che non si dica arrivano le volanti che chiudono completamente la strada ai due ladri identificando e arrestando la coppia per il reato di rapina in concorso: si tratta di due livornesi Marino Turini, 52 anni, e Massimiliano Di Grande, 33. Ritrovato il portafoglio dell’anziano con all’interno cinquemila euro. I due sono stati accompagnati in carcere. Da capire se i due aggressori conoscessero o no le abitudini della vittima. Al momento dell’arresto non hanno opposto resistenza.

Riproduzione riservata ©