Va in bagno nella notte e trova il ladro

Terrore in via Puini. L’anziana, mentre stava andando in bagno, è stata afferrata dall’uomo che le ha tappato la bocca spintonandola sul divano per poi dileguarsi dalla finestra

Mediagallery

Tentativo di rapina ad Antignano. E’ accaduto intorno alle 3,30 dell’11 maggio in una casa di via Puini. Stando a quanto riferito dalla coppia di anziani (lui del 1929 e lei del 1939) ai carabinieri intervenuti sul posto, un uomo ha tentato di  introdursi nell’abitazione attraverso una porta-finestra dove nel corso del sopralluogo è stato trovato un foro all’altezza della maniglia. Una volta all’interno, però, il malvivente si sarebbe trovato di fronte la proprietaria la quale, svegliatasi per andare in bagno, si era accorta che la finestra era aperta. Nel tentativo di chiuderla, l’anziana è stata afferrata dall’uomo che le ha tappato la bocca con la mano spintonandola fino a farla sedere sul divano per poi dileguarsi dalla finestra senza rubare niente. Il marito della donna, benché presente in casa, non si è accorto di quanto accaduto. Sono in corso le indagini da parte dei carabinieri del nucleo operativo e della stazione Ardenza.

Riproduzione riservata ©