Ustionata bimba di un anno: è grave

Mediagallery

Una bimba di un anno è stata trasferita d’urgenza all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze a seguito di una grave ustione subita a causa del contatto con dell’acqua bollente. Il drammatico fatto è avvenuto intorno alle 19,30 di martedì 15 marzo quando i genitori hanno subito contattato il 118 subito dopo l’incidente domestico sulle cui cause ancora non è stata fatta chiarezza. Da una prima ricostruzione dei fatti la bambina avrebbe tirato a se una vaporiera provocandosi ustioni alle mani e alla pancia. La piccola è stata dunque accolta dal pronto soccorso di Livorno dove è stata allertata la shock room. Da qui, un’ambulanza della Svs (nella foto la squadra che ha effettuato il servizio) ha trasportato il bebè all’ospedale fiorentino intorno alle 21 grazie anche alla collaborazione della questura di Livorno che ha fornito una volante che ha scortato il mezzo di primo soccorso, a sirene spiegate, lungo il tragitto per arrivare al Meyer.
Da una prima analisi clinica l’infante avrebbe riportato ustioni sul 20 percento del corpo. Le sue condizioni sono gravi ma non sarebbe assolutamente in pericolo di vita.

Riproduzione riservata ©