Usa il pass invalidi del babbo per andare al mare. Pizzicata dalla municipale: multata

Mediagallery

Usava il pass in dotazione alle persone disabili del padre in vacanza per andarci al mare e poter parcheggiare senza problemi davanti allo stabilimento balneare. Dopo alcuni giorni di questo atteggiamento la figlia è stata sanzionata dalla polizia municipale.
In forma anonima infatti, era stato segnalato al comando dei vigili urbani, un abuso quotidiano di contrassegno invalidi in base alla quale una donna era solita parcheggiare la propria autovettura sullo spazio per portatori di handicap davanti al luogo di lavoro e sullo spazio invalidi della propria preferita località balneare cittadina. esponendo contrassegno invalidi del padre. Gli agenti della municipale hanno dunque  predisposto alcuni controlli. Nel pomeriggio di venerdì 14 agosto l’auto è stata trovata in sosta sullo spazio riservato ai diversamente abili di fronte al luogo di lavoro. Dai controlli è emerso che l’invalido era in vacanza in montagna con la moglie. L’auto è stata dunque rimossa e la proprietaria (la figlia del titolare del pass) veniva sanzionata di 85 euro per sosta su spazio invalidi senza titolo e 85 per uso improprio di contrassegno altrui.

Riproduzione riservata ©