Truffe online, denunciato un hacker livornese

Mediagallery

Da un piccolo paese in provincia di Aosta fino a Livorno. La truffa online corre veloce fino a scoprire un hacker della nostra città che aveva prelevato indebitamente dal conto di una ragazza di Chatillon quasi 250 euro. Soldi che il pirata informatico, 34 anni residente a Livorno, aveva riutilizzato per giocare in rete su un sito di scommesse. Mossa falsa che ha consentito agli investigatori, dopo la denuncia depositata dalla vittima della truffa, di risalire al manipolatore informatico. Sul sito di scommesse l’hacker era riuscito a vincere circa 13mila euro che aveva versato su alcune carte prepagate per poi prelevare questi soldi da sportelli bancari all’estero (in Romania per la precisione). Il tutto tra la fine di novembre e l’inizio dello scorso dicembre.
Il pirata elettronico, secondo le spiegazioni fornite dagli inquirenti, aveva la capacità di sottrarre attraverso virus informatici i codici delle carte di credito delle persone che rimanevano nella sua trappola

Riproduzione riservata ©