Trovato senza vita in auto. Indagini sulle ultime 12 ore

Mediagallery

Trovato senza vita in auto. Tragedia in via Tommasi, a Colline, all’altezza del civico 64. La scoperta è stata fatta intorno alle 18,30 del 6 giugno. Si tratta di Dario Chelucci, livornese di 47 anni, sposato. L’uomo era sdraiato sui sedili posteriori di un Range Rover nero parcheggiato davanti al parco pubblico. Lì vicino, in base a quanto appreso, si trova l’abitazione dei familiari. Sul posto Svs e il nucleo operativo dei carabinieri. Presente anche il medico legale. Sul corpo non sarebbero stati trovati segni di violenza e in macchina non sarebbero state ritrovate sostanze o oggetti che avrebbero potuto causare il decesso. Ancora impossibile, però, stabilire l’ora del decesso anche se sarebbe avvenuta diverse ore prima del ritrovamento del cadavere.
Gli elementi raccolti sinora dagli investigatori parlano di un sabato sera movimentato. Il 47enne aveva forse deciso di stendersi sui sedili posteriori per riposare? L’altro elemento raccolto è il fatto che l’auto, di proprietà di Chelucci, dalla mattinata di domenica non si sarebbe mai più mossa da via Tommasi. Si indaga sulle ultime 24 ore di vita del 47enne per chiarire i contorni della vicenda, in particolare tra le sei del mattino, quando è stato visto per l’ultima volta, e le 18,30 circa, quando alcuni passanti hanno notato il corpo.

Riproduzione riservata ©