Trovato morto nel letto. Deceduto a 55 anni

Mediagallery

Lo hanno trovato morto nel suo letto all’interno della sua abitazione al Gabbro. In tanti non lo vedevano da alcuni giorni, da almeno venerdì scorso. Così mercoledì 24 giugno i carabinieri di Rosignano hanno deciso di fare irruzione all’interno del suo appartamento e lo hanno trovato senza vita probabilmente deceduto da alcuni giorni. Si tratta del 55enne Salvatore Zonchello, paracadutista del “Col Moschin”. Con tutta probabilità si tratta di un decesso per cause naturali anche se le cause della morte verranno stabilite con certezza soltanto a seguito dell’autopsia di cui è stato incaricato il medico legale Francini che nel pomeriggio di mercoledì 24 ha effettuato l’esame esterno della salma per escludere eventuali tracce di violenza sul corpo del paracadutista.

Riproduzione riservata ©