Trovato cadavere sulla scogliera: disposta l’autopsia

Il cadavere di un uomo di 39 anni è stato rinvenuto nel pomeriggio di mercoledì 18 maggio sulla scogliera di Chioma. Sul caso indaga la polizia. Disposta l'autopsia dal pm di turno

Mediagallery

Il cadavere di un uomo di 39 anni è stato rinvenuto nel pomeriggio di mercoledì 18 maggio sulla scogliera di Chioma. La telefonata è arrivata al 118 intorno alle 15 quando, alcuni passanti hanno notato il corpo privo di vita sugli scogli. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, la polizia di Stato e un’ambulanza della Pubblica Assistenza di Rosignano. Ancora da chiarire cosa possa essere accaduto: non si esclude possa essersi trattato di un gesto estremo, anche se chi conosce la vittima esclude problemi personali del 39enne, o di un incidente legato ad una tragica e sfortunata caduta. Sul caso indaga quindi la polizia chiamata a far luce sul decesso. La salma è stata rinvenuta nella zona sottostante il distributore di benzina Ip dopo lo svincolo di ingresso della Variante, sulla vecchia strada statale Aurelia.  Il pubblico ministero di turno, Antonella Tenerani, ha disposto l’autopsia per capire quali possano essere state le cause del decesso.

Riproduzione riservata ©