Trovato cadavere nel parco di villa Maria

Mediagallery

Macabra scoperta effettuata nel primo pomeriggio del 24 maggio a Villa Maria in via Calzabigi. Un cadavere di un uomo, Hakim Akli di 48 anni, in evidente stato di decomposizione, è stato rinvenuto all’interno del parco intorno alle 14.  A lanciare l’allarme è stato un cittadino che passava da lì e che ha sentito un forte odore nauseabondo. Sul posto sono intervenute le volanti della polizia e la scientifica per le analisi del caso. Stando alle prime informazioni raccolte, si tratterebbe di un senzatetto. Sono stati ritrovati alcuni indumenti all’interno di una struttura che l’uomo aveva adibito a rifugio di fortuna: un piccolo casottino (un vano caldaia) all’ingresso del parco di villa Maria. La morte risalirebbe ad alcuni giorni fa, secondo i rilievi autoptici il decesso potrebbe risalire a circa una settimana fa.
Hakim Akli, era un algerino con residenza a Pisa, e possedeva un regolare permesso di soggiorno in Italia. Il 48enne viveva però da senzatetto da tempo nella nostra città e da qualche tempo aveva stabilito il suo “rifugio” proprio all’interno del parco pubblico di via Calzabigi.

 

Riproduzione riservata ©