Trovati morti in casa, una vittima aveva 39 anni

Mediagallery

Due tragedie nel giro di due ore. La prima, intorno alle 10,30, in una casa in via Ademollo, dove è stato trovato senza vita un 48enne, Alessio Poropat. A dare l’allarme è stato il fratello che  lo cercava da ore senza avere risposta. L’uomo, a quel punto, ha avvisato la polizia. Sul posto anche la Misericordia di Livorno. All’arrivo dei soccorsi il 48enne era a terra ormai senza vita.
Intorno alle 12,30 il secondo episodio. La tragedia è avvenuta in un appartamento in via Mentana. La vittima, livornese originario della Lombardia, ex militare e commerciante, si chiamava Ivano Assandri e aveva 39 anni. In questo caso a dare l’allarme sono stati i vicini che hanno visto acqua uscire dalla porta dell’abitazione dell’uomo che viveva da solo. Il corpo è stato trovato in bagno. Sul posto la polizia e la Misericordia.

Riproduzione riservata ©