Revisione Tir, ecco l’officina mobile della stradale

Mediagallery

Nel contesto dei servizi mirati circa la sicurezza della circolazione, il controllo di persone, veicoli e conducenti, in particolare dei complessi veicolari commerciali, nel corso della mattina di martedì 9 giugno gli uomini della polizia stradale diretti dal vice questore Bruno Agnifili hanno attivato posti di controllo lungo le dorsali e le arterie stradali che portano a Livorno attraverso la Ss 1 Aurelia ed la Fi-Pi-Li.  In particolare i controlli hanno riguardato gli ingressi ed i varchi del porto, approfondendo la posizione dei conducenti di veicoli adibiti al trasporto in genere e di merci rivolgendosi specificatamente al carico trasportato, massa e sagoma limite, copertura assicurativa e documenti per la circolazione. Il particolare controllo spicca per l’utilizzo di una sofisticata stazione mobile di revisione per autoarticolati. Una sorta di maxi officina mobile monitorata dalla stradale e dai dipendenti della Motorizzazione. In Italia sono soltanto 17 le strutture di questo tipo per il controllo di camion e tir.
Spiccano nell’ambito delle attività intraprese le contestazioni riguardanti “l’inefficienza tecnico-strutturale dei veicoli.

Di seguito si riportano i dati salienti .   

Veicoli controllati … 43
Persone controllate… 47
Conducenti prof.li controllati con etilometro…  15
Posti di controllo attivati… 2
Pattuglie impiegate… 7
Infrazioni accertate specifiche trasporto merci …29
Infrazioni accertate veicoli industriali…. 15
Carte circolazione segnalate…. 5
Art.72 -79 cds (irregolarita’ dispositivi equipaggiamento)… 28
Leggi complementari cronotachigrafo …. 1
Veicoli sospesi dalla circolazione ….  5

 

Riproduzione riservata ©