Spaccano il muro per rubare il bancomat

Mediagallery

Come nei film hollywoodiani dove i ladri si introducono nel caveau della banca da un edificio adiacente dopo aver spaccato un muro per ottenere una via d’accesso. In questo caso però i ladri hanno provato a portare via direttamente il bancomat dall’interno dei locali della Bnl di via Lampredi (Porta a Terra) senza però riuscirci.
Sul posto alle 3.45 di questa mattina, venerdì 14 novembre, sono arrivate le pattuglie della polizia ed hanno però trovato soltanto le tracce dei malviventi: attrezzi da scasso lasciati in fretta e furia sul luogo e il segno evidente del foro nel muro all’interno di un edificio adiacente in ristrutturazione. I ladri, probabilmente dopo aver studiato con attenzione come mettere in atto il colpo, avevano deciso di passare dall’interno sfruttando un palazzo disabitato, e con i lavori in corso, confinante con la Bnl. A favorire la presunta banda anche il fatto che il sistema di video sorveglianza fosse fuori servizio. Nonostante ciò qualcosa deve aver disturbato il loro intento criminale tanto da scappare di fretta e furia lasciando i loro attrezzi sul posto.
Questa mattina, di buon’ora, all’interno della filiale presa di mira dai malviventi, si sono recati gli agenti della polizia scientifica che stanno lavorando per ricavare indizi preziosi utili per risalire ai ladri.

Riproduzione riservata ©