Tenta lo scippo in scooter: in manette 33enne livornese. Vittima in bici trascinata e ferita

di msarti

Mediagallery

Strattonata e ferita durante le concitate fasi di uno scippo subito mentre, intorno alle ore 13,10 di ieri, attraversava via Mastacchi rientrando verso casa dopo una giornata di lavoro.
La donna, 48enne livornese, viene raggiunta ed affiancata da un giovane a bordo di uno Scooter Scarabeo bianco. L’uomo agguanta la borsetta che è nel cestello della bici, ma non riesce a portarla via perché legata. Strattona violentemente la borsa facendo cadere rovinosamente la donna, trascinandola per qualche metro. Momenti concitati.
Un rapido sguardo al suo aggressore, sufficiente a farle rimanere impresso quel volto. Nel frattempo l’azione non sfugge ai passanti, attirati dalle grida della donna. Un uomo, a bordo della propria autovettura, prova ad inseguire lo scooter, perdendone le tracce dopo una breve gimcana. Immediatamente attivati i carabinieri, sulla base delle informazioni raccolte, si pongono sulle tracce dello scippatore che viene intercettato in via Bixio, a poche centinaia di metri dal luogo dello scippo. L’uomo, A.T. 33enne di Livorno (al momento non sono state rese note le generalità), è stato immediatamente fermato e tratto in arresto. I carabinieri indagano su episodi analoghi, avvenuti in città, che potrebbero esssere stati portati a segno dallo scooterista solitario.

Riproduzione riservata ©