Azzannata mentre bacia il compagno. Parla la vittima

Mediagallery

Azzannata mentre bacia il compagno (nelle foto il momento dei soccorsi). E’ accaduto intorno alle 16,30 al parco in via degli Etruschi a Coteto. In base a quanto appreso, la vittima, una livornese di 45 anni, si trovava sulla collinetta a due passi dal recinto. Lei con il suo pastore tedesco, il compagno con il rottweiler. Entrambi al guinzaglio.
A un tratto la donna si è avvicinata al compagno, allungando una mano forse con l’intento di dargli un bacio affettuoso. Il rottweiler ha come “frainteso” il gesto e si è scagliato contro la 45enne, prima scaraventandola a terra, e poi avventandosi sul suo volto. Il ragazzo, non senza qualche difficoltà, è riuscito a fermare la furia del proprio animale non riuscendo però a evitare del tutto che il cane la mordesse. Sul posto è intervenuta una ambulanza della Misericordia di Livorno, con medico a bordo. La donna, cosciente, è stata trasportata al pronto soccorso a seguito di un taglio a una guancia destra. Per fortuna le sue condizioni non sono preoccupanti.

Il racconto della vittima dell’aggressione: “Sono la ragazza aggredita. Ho 45 anni. Eravamo sulla collina io col la pastora tedesca, lui con la rotweiller. Erano entrambi al guinzaglio. Ad un certo punto ci siamo seduti sul prato con le canine al guinzaglio e ci siamo abbracciati. La “rott” che è sempre stata dolcissima con me ha avuto un raptus. Mi ha morso in più punti e poi ha attaccato all’occhio. Per fortuna le ferite sono lievi ma la paura è stata enorme e ringrazio le mie amiche del recinto per il pronto aiuto”.

Giovanna Barbieri

Riproduzione riservata ©