Strappa la catena all’anziano in fila con l’auto. Arrestata 17enne. E nel reggiseno spunta la refurtiva

Finisce in carcere minorile con l'accusa di rapina. In corso le indagini per risalire all'identità dei complici

Mediagallery

Nel pomeriggio di sabato 13 febbraio le volanti hanno proceduto all’arresto di una giovane rumena di 17 anni per rapina. La stessa, in compagnia di altre due persone che facevano da palo in piazza Dante, si è introdotta all’interno di una macchina guidata da un livornese di  76 anni, fermo in coda, portandogli via dei soldi che erano sul cruscotto: circa 50 euro, strappandogli poi dal collo una collana d’oro con un crocifisso. I tre si sono dati subito alla fuga ma, alla scena, ha assistito un cittadino che ha allertato immediatamente il 113 permettendo così alla volante di arrivare in men che non si dica sul posto e bloccare così la giovane delinquente. La 17enne, una volta presa dagli agenti, è stata accompagnata negli uffici della questura e sottoposta a successiva perquisizione personale. Nascosta nel reggiseno ecco che dunque è spuntata la refurtiva. Per questo motivo la giovane è stata arrestata per rapina e accompagnata al carcere minorile di Firenze. Sono in corso ulteriori accertamenti per risalire anche all’identità dei suoi due complici.

Riproduzione riservata ©